Tesi di Laurea

 

Grandi infrastrutture e sviluppo urbano nell’esperienza di Copenhagen. Il ruolo peculiare del Metro automatico di Ansaldo.

metro3606

ABSTRACT della Tesi di Laurea (2006)

Lo studio analizza il rapporto tra il nuovo distretto “Ørestad” e il nuovo sistema di trasporto pubblico, la metropolitana senza conducente, driverless.

Il lavoro descrive innanzitutto la regione Øresund e l’Øresundbridge, come Ørestad venne concepita, fin dall’inizio, dal “Fingerplan”; analizza anche il sistema della mobilità di Copenaghen (auto, autobus, S-tog, biciclette).

La parte principale della tesi riguarda la metropolitana automatica e ATSF – Anslado Trasporti Sistemi Ferroviari, la società che l’ha progettata e realizzata; è stata inaugurata nel 2002: il tracciato è costituito da due linee radiali (M1: Vanlose-Vestamager; M2: Vanlose-Lufthavnen / Aeroporto, entrambe in parte su viadotto, in parte interrate) che convergono nel centro della città in corrispondenza della fermata di Christianshavn. La rete della metropolitana automatica assicura due importanti collegamenti con la rete ferroviaria esistente: Orestad (treni nazionali), Norreport (treni regionali).

L’ultima parte del lavoro si è articolata sulla comparazione tra la situazione di Copenaghen e quella italiana per quanto riguarda il trasporto pubblico.

Ho trascorso tre mesi a Copenaghen per scrivere la mia tesi, in collaborazione con ing. Piero Marotta, Project Manager di ATSF, e Mrs Ledgaard, responsabile generale della società Ørestad Development Corporation.